divertimento puro

Lagetto di Monzoro, Lunedì di pascquetta 17 Aprile.

Pioggia per tutta la mattina e primo pomeriggio, momento in cui decido, nonostante l’acqua, di andare a pescare.

Vado al Bersagliere e prendo canna e artificiali dall’armadietto e mi dirigo verso Monzoro.
Smette di piovere, sembra aprirsi il cielo e tira un leggero vento.
Decido di mettermi proprio contro vento e al primo lancio, nulla. Al secondo
la bambinona (1,3 Kg x 48 cm) che vedete in foto crede che l’ondulante da otto grammi argento con striscia rossa sia qualcosa da mettere in bocca. La decisione la porterà nel giro di qualche ora a trasformarsi in un ottima cena a base di filetti di trota al forno.

Da quel momento è un godimento continuo: non passa lancio in cui non si senta una toccata all’artificiale per circa un’ora.
Poi, a cielo completamente aperto e vento fermo, neanche un tocco. bah !?!?

Sei trote sarà il bottino della giornata, tutte dai 4 etti in su.

L’attrezzatura:

shimano 8′ catana
0.18 in bobina
ondulante 8 grammi carabiniere

Il Meteo:
dalla pioggia forte al sole con leggero vento contro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...