Riserva Pioverna

Ponte dei santi.
Venerdì 3 Novembre, sveglia alle 6, ancora al buio…
5 gradi circa, prendo al macchina e mi involo verso Prato San Pietro di Cortenova (Lecco).
Il freddo aumenta… siamo a 0 gradi.
Faccio il permessino per il tratto “Pronta Pesca” (8 euro al dì con licenza goverantiva e fipsas) pescabile anche durante la chiusura della trota.
Le mani gelano… ma non desisto, il mepps del 2 argento a pallini rossi continua a tuffarsi nelle fresche buchette del torrente.
Appena il sole sorge dalla montagna, catturo le prime splendide fariotte autoctone, ho scappottato!!
Il tratto pescabile è lungo circa 3 km, ed è abbastanza facile percorrerlo anche senza stivali. Il paesaggio è piuttosto bello e vario. Piacevolissimo percorrere il sentiero lungo il torrente, incontrando qualche (pochi) pescatore.
Le catture si fanno sempre più frequenti e consistenti durante la giornata.
Oltre alle pinnatissime fario, salpo cinque iridee che diventeranno la mia cena una volta tornato a casa.

Alle quattro del pomeriggio decido di tornare a casa.
Mi sono divertito un mondo, forse non mi sono mai divertito tanto a pesca!

Annunci

4 thoughts on “Riserva Pioverna

  1. Muc!!! Grande!! Grazie di averci trasferito, come meglio non si poteva, delle sensazioni uniche. Solo chi frequenta torrenti e torrentelli a caccia della Regina (magari a mosca), al freddo o sotto al sole, ti può capire fino in fondo.
    :-)))
    Gioroxx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...