A scompigliar l’aria sul naviglio grande

Sognando il Messico, il Canada, Cuba, la Patagonia… possiamo tentare qualche pesce vero nei corsi d’acqua della nostra amata – odiata città. Eh si! perchè se ci prendiamo un’oretta e proviamo a fermarci lungo i navigli di Milano o appena fuori ci potremmo anche stupire.

Carpe, cavedani, persici, barbi, anguille e qualche trota sfuggita ai garisti, popolano le acque dei navigli di Milano.

Perchè non tentare qualche cavedano con la coda verso sera?

Ed è cosi che da qualche giorno snobbo il bersagliere e passo un’oretta a lanciare lungo le rive cittadine del naviglio grande a tre minuti da casa mia. L’attrezzatura è la fida canna LIDL con una coda #5, un fluorcarbon 0.14 e l’infallibile sommersina nera in leggera trattenuta vicino alla sponda.

Per pescare nel naviglio è sufficiente la licenza governativa. L’unico accorgimento è quello di portarsi un guadino telescopico.

…provare per credere!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...