tra Vermezzo e Gaggiano

Il naviglio grande mi sta dando delle belle soddisfazioni… e siamo solo a Febbraio. Il palmer bianco, mai usato prima d’ora, lanciato vicino alla sponda opposta, magari proprio vicino ad una bollata appena vista, attrae i cavedanelli che bollano una meraviglia. Una volta in più, le mosche semplici, sembrano avere un’appeal inversamente proporzionale alla difficoltà costruittiva.

20-febbraio-2009-c

Advertisements

One thought on “tra Vermezzo e Gaggiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...